Fondo credito

I dipendenti delle Amministrazioni Pubbliche iscritte all’INPDAP, versano una quota pari allo 0,35% alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali (dell’INPDAP stesso). Tale iscrizione garantisce l’accesso alle prestazioni di tipo creditizio e sociale fornite dall’INPDAP quali piccoli prestiti, prestiti pluriennali, mutui, borse di studio e vacanze studio per i figli di iscritti ecc.. (vedi sito internet INPDAP).
A partire dal 01/11/2007 la possibilità di adesione (necessaria per poter chiedere anche i prestiti) è stata estesa anche ai pensionati (in questo caso la quota da versare è pari allo 0,15%). Al momento del pensionamento, coloro i quali vogliano aderire, dovranno manifestare tale volontà compilando l’apposito modulo e inviandolo alla sede INPDAP di competenza (i moduli di adesione sono scaricabili dal sito internet dell’INPDAP). I pensionati che non aderiscono continueranno ad usufruire delle prestazioni di tipo sociale.